Per avere un bel look anche d’estate occorre utilizzare un make up fresco e soprattutto occorre seguire degli step, indispensabili per la pelle. Durante l’estate il make up deve essere molto leggero e non appesantire il viso, di conseguenza si opta per il famoso trucco-non trucco. Insomma, il trucco c’è ma non si vede. Dobbiamo apparire belle, ma al contempo non si deve notare il fondotinta, anche se lo abbiamo applicato con tanto amore.

make up estivo

Prepariamo la pelle

Per prima cosa, occorre stendere una crema adatta al tipo di pelle. La crema ha sempre la sua importanza, per idratare e proteggere la pelle del viso dai raggi solari. Quindi preferire una crema con filtro solare, almeno F15 e una crema adatta al nostro tipo di pelle. Con la pelle da normale a secca è possibile usare una bella crema idratante. Con una pelle grassa è meglio usare un siero idratante perché unge meno.  

Successivamente si può applicare un primer che serve a far risultare il tutto molto più naturale. Anche qui, le tipologie di primer possono essere differenti. Quello astringente, per esempio, è utilizzato da chi ha una pelle grassa o mista e ha la funzione di restringere i pori. Ci sono, poi, i primer idratanti che ovviamente servono per idratare la pelle e devono essere utilizzati da chi ha pelle secca.

La Base

Prima di applicare il fondotinta è necessario valutare le imperfezioni della pelle. Se sono molto accentuate, si possono utilizzare dei correttori. Ad esempio per le occhiaie molto marcate e che tendono al viola si può utilizzare un correttore aranciato. Per i brufoli o per i rossori un correttore verde. E se si vuole dare un po’ più di luce all’incarnato si può stendere un po’ di correttore viola su tutto il viso. Tutto questo va sfumato con una spugnetta. Successivamente si applica un fondotinta, ma meglio evitare quelli con una texture molto pesante visto che la stagione è molto calda. Meglio un fondotinta leggero, oppure in alternativa al fondotinta utilizzare una BB cream. La BB cream è un prodotto simile al fondotinta, uniforma la pelle, ma è molto leggera perché è un mix di crema idratante e fondotinta. Anche la scelta di una BB cream deve ricadere su una tipologia con filtro solare. Oppure prima del fondotinta si può applicare un leggero strato di crema solare.

effetto leggero

Fondotinta

Nella scelta del fondotinta bisogna stare attenti al sottotono. Ogni fondotinta, così come ogni pelle, ha un sottotono diverso e quindi bisogna essere in grado di beccare quello giusto.  Per le imperfezioni più accentuate che il fondotinta non riesce a coprire, si usa ancora il correttore. La raccomandazione più importante è quella di non utilizzare lo stesso correttore e lo stesso fondotinta che si utilizzano durante l’inverno. Questo perché durante l’estate la pelle si scurisce anche se si rimane in città. La pelle del viso è più esposta rispetto al resto del corpo e quindi risulta più abbronzata rispetto al periodo invernale. Un fondotinta più chiaro rispetto all’incarnato dà un effetto sgradevole.

Valutare il tono della pelle quando si cambiano abitudini. Per esempio, se la prima parte dell’estate la trascorriamo in città perché ancora stiamo lavorando o studiando, avremo bisogno di un fondotinta più scuro di uno o due toni rispetto al nostro (dipende dal tipo di pelle). Quando, invece, andiamo in vacanza e restiamo sotto il sole per ore (ricordare sempre la protezione), la nostra pelle risulterà ancora più scura rispetto al periodo in città. Anche il fondotinta dovrà adattarsi a questo cambiamento e scurirsi di conseguenza. In quasi tutte le profumerie, esistono i tester, cioè prodotti messi a disposizione dei clienti per farli testare sulla loro pelle. Provate sempre il fondotinta prima di acquistarlo, potrete valutarne la consistenza e il colore. Se non si ha voglia di acquistare nuovi fondotinta, si possono scurire quelli utilizzati d’inverno con una terra solare. Attenzione a fare quest’operazione in modo graduale. Il consiglio è sempre quello di non esagerare. Applicare il fondotinta o il correttore con una spugnetta o beauty blandir per rendere il tutto più naturale possibile. La spugnetta deve essere diversa da quella usata in precedenza per stendere il correttore.

Cipria

Dopo il fondotinta si usa in genere la cipria. Ci sono persone che la usano dopo aver applicato il correttore, quindi prima del fondotinta e altre che la usato alla fine per fissare tutta la base. La cipria serve per far rimanere il trucco li dov’è per tutta la giornata. Non è molto consigliata per un trucco estivo, perché appesantisce ulteriormente un volto già abbastanza carico di texture. Quando proprio non se ne può fare a meno di possono usare ciprie siliconiche anche se non sono molto gradite. Queste ciprie riescono a controllare l’effetto lucido nella zona T. Dopo la cipria o il fondotinta si usa il bronzer o terra solare. Serve a dare colore all’incarnato. Bisogna capire, però, se si ha un incarnato dal sottotono caldo o freddo e in base a questo si sceglie il bronzer.

Iniziamo a dare Colore

Il passo successivo e quello di stendere il blush o fard che serve a dare un colorito naturale al viso. Può essere applicato con un pennello, ma come già anticipato per fondotinta e correttore, meglio usarlo solo se strettamente necessario. D’estate il consiglio migliore è quello di usare poco prodotto.

Passiamo agli occhi. Visto che si tratta di un trucco estivo giornaliero, consiglierei di stendere sulla palpebra un ombretto brillantato/ perlato chiaro nell’angolo interno dell’occhio, che dona luminosità allo sguardo, e un bronzer che sfuma verso l’esterno.

summer make up

Mascara

Chiudiamo il tutto con un bel mascara. Questo è un passaggio fondamentale soprattutto per il trucco estivo. Anche quando sei di corsa e non hai voglia di fare la base, basta un bel mascara per dare intensità allo sguardo e il make up è fatto. Consiglio sia per l’estate che per l’inverno un mascara con lo scovolino sottile, così le ciglia si allungano e si pettinano e il risultato è molto più naturale e più bello da vedere.

Rossetto

Per quanto riguarda il rossetto, visto che fa caldo e stiamo affrontando un trucco giornaliero, consiglio un lucida labbra o un rossetto color “nude” oppure per chi vuole rimanere naturale al 100% un burro cacao magari leggermente colorato.

rossetto bronze

Conclusioni

Tutti i prodotti devono essere rigorosamente waterproof vista la stagione. Si cerca di stendere meno prodotto possibile, di non creare troppi strati e di eliminare qualche passaggio laddove è possibile. Un esempio potrebbe essere: base fatta solo con bronzer e ombretto perlato con mascara. La scelta dipende dall’occasione d’uso, dalle circostanze e dal tipo di pelle.

Per far durare il trucco più a lungo possibile, si consiglia di usare un fissante che generalmente si trova in formato spray. Prima di spruzzarlo sul viso assicurati di avere un mascara asciutto. Aspetta che sia asciutto altrimenti colerà via. Il fissante si lascia asciugare all’aria, ma se si va di fretta si può tamponare con una spugnetta per non lasciare l’effetto bagnato per i successivi dieci secondi. 

©Sonia Sicoli




Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi!